02 Giugno 2020
la società
percorso: Home

la società

Le prime società di tiro a segno a scopi militari, vennero costituite in Italia, su sollecitazione di Garibaldi, a seguito del Regio Decreto 1 aprile 1861 che stanziava un contributo dello Stato a loro favore. La prima gara nazionale si svolse a Torino dal 21 al 27 giugno 1863 (con una dotazione di premi di 100.000 lire).
Il Tiro a Segno Nazionale (T.S.N.) venne istituito nel 1882, con la finalità di "curare l'istruzione nell'impiego delle armi e di coltivare l'esercizio del tiro".
Fra i compiti del Tiro a Segno Nazionale l'addestramento al tiro degli obbligati all'istruzione premilitare e postmilitare, nonché di tutti coloro che prestano servizio armato presso enti pubblici o privati e di coloro che richiedono una licenza di porto d'armi.
Oltre allo scopo per cui è nata, la Sezione di Tiro a Segno svolge, attraverso l'affiliazione alla propria Federazione Sportiva Nazionale, U.I.T.S., affiliata al CONI, un'attività sportiva a livello nazionale ed internazionale partecipando anche alle Olimpiadi con ben 23 specialità di tiro (10 alla distanza di 10 metri con armi ad aria compressa, 4 a 25 metri e 9 a 50 metri con armi a fuoco)
Attualmente gli impianti della Sezione di Piombino, costituita nel 1891, comprendono 8 linee a 25 metri per armi a fuoco e 3 linee a 10 metri per armi ad aria compressa e sono.
La sede sociale ha sede in Località Macelli 1, presso il Poligono di Tiro di proprietà del Demanio Militare del quale è concessionaria come previsto dalle normative di legge.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account